Cos’è il matcha e quali sono le ricette?

matcha

Va tanto di moda, specialmente quando si parla di salute e di cibo salutare, ma in pochi sanno cos’è.

Proprietà

Anche se se ne sente parlare sopratutto negli ultimi anni, il matcha è sempre esistito nella cultura giapponese. E’ un thè verde, e come tale è ricco di antiossidanti e famoso per i suoi tanti benefici. Grazie allo speciale metodo di coltivazione della pianta, che viene coperta con dei teli e lasciata crescere nella penombra, questo thè mantiene tantissime proprietà nutrizionali, tra cui:

  • sali minerali
  • vitamine (b1, b2 e c)
  • clorofilla, efficace contro l’invecchiamento e il detox (non è forse vero che i giapponesi sembrano sempre giovani?)

Tra i benefici riconosciuti, ci sono la prevenzione di ictus e malattie cardiovascolari e il controllo del colesterolo nel sangue, grazie proprio a questa funzione disintossicante. Ancora, il thè matcha aiuta la gestione dello stress e migliora le funzioni del sistema nervoso, grazie ai polifenoli e gli aminoacidi rilasciati dalle foglie. Infine, il cosiddetto cacao verde riduce la sensazione di fame e, grazie al suo effetto drenante, riduce i gonfiori.

In commercio se ne trovano di diversi gradi: il grado 1 è creato con i primi germogli, mentre dal grado 2 in poi normalmente includono foglie di più raccolti. La particolarità di questo thè è che viene utilizzato non solo come bevanda ma anche come ingrediente di tantissime ricette, spesso molto buone!

matcha

Come prepararlo

Riscaldate una tazza, possibilmente con dell’acqua calda, e poi svuotatela. Mettete mezzo cucchiaino da the di matcha in polvere nella tazza, aggiungere 100 ml di acqua calda (circa 80 gradi) e frullare bene disegnando una forma di M (quindi, non sbattete in senso rotatorio). Quando si forma la schiuma in superficie, è pronto.

Alcune ricette

Cappuccino al matcha: per 150 ml di latte, 1-2 gr di matcha e zucchero. Procedimento: scaldare il latte e preparare il matcha secondo come indicato. Montare il latte caldo con la frusta e versarlo sul thè. Aggiungere zucchero qb.

Muffin al matcha: 90 gr di farina, 5 gr di matcha, 60 gr di zucchero, 50 gr di burro, 1 tuorlo, 2 albumi, 100 ml d’acqua naturale, mezzo cucchiaino di bicarbonato e mezza bustina di lievito. Procedimento: preparate il burro morbido, lo zucchero ed il tuorlo in una terrina e mescolate bene. Aggiungere la farina e il bicarbonato e girare. Aggiungere il matcha. Far montare gli albumi con un pochino di sale e amalgare. Aggiungere il lievito sempre come ultima cosa. Procedere alla formazione dei muffin nei pirottini (ricordatevi di riempirli per 3/4).

Frullato al matcha: molto semplicemente aggiungete un cucchiaino di thè matcha al frullato usuale, perfetto quello alla banana e matcha

pancakes al matcha

Pancakes al matcha: 150 gr di farina, 70 gr di fecola di patate, 30 gr di thè verde matcha, 30 gr di burro, 300 ml di latte, 2 uova, 1 cucchiaino di zucchero, mezza bustina di lievito. Procedimento: mescolare tutti gli ingredienti secchi, matcha compreso. Aggiungere il burro molto morbido, il latte e i tuorli. Mescolare bene e aggiungere gli albumi montati a neve. Lasciar riposare 20 minuti. Preriscaldare una padella e procedere alla preparazione dei pancakes, versando un po’ di impasto al centro della padella. Cuocere 2 minuti e poi girare.

SEGUIMI SU FACEBOOK

Annunci

4 pensieri su “Cos’è il matcha e quali sono le ricette?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...