Ferie finite: come riprendersi dai primi giorni di lavoro

stress

Tornare al lavoro dopo due o tre settimane di vacanza è difficile sia mentalmente che fisicamente..ecco qualche suggerimento.

Sia che abbiate passato vacanze super dinamiche che invece vi siate rilassati sui lettini solari in riva al mare, molto probabilmente avete staccato la spina dalla routine lavorativa e non siete più abituati a stare seduti su una sedia 8 ore al giorno (o in piedi a seconda dei casi) concentrati su questioni importanti.

Superati i momenti iniziali di riadattamento all’ufficio, ai colleghi e nel mio caso anche ai tanti rumori di una grande città, bisogna trovare qualche escamotage per riabituare corpo e mente.

QUANDO LO STRETCHING NON BASTA

Di solito non mi alleno molto durante le ferie, anzi per niente. Per questo, tornare in ufficio e stare seduta tutto il giorno per me è devastante: mal di schiena, cervicale e intorpidimento ne sono le conseguenze. Sicuramente qualche esercizio di stretching può aiutare, ma a volte non è abbastanza. Ecco tre consigli veloci:

  • YOGA

Lo yoga aiuta sempre e il bello è che è modulabile e personalizzabile secondo le nostre esigenze. Ci si può concentrare sulla schiena, sulle spalle o sulle gambe e si può regolare il livello di difficoltà.

Ovviamente solo una seduta non è molto efficiente quanto praticarlo con cadenza regolare, per cui vi consiglio di prenderci la mano ed iniziare con almeno 1 o 2 volte a settimana.

  • FOAM ROLLER

Un grande alleato della mia schiena da molti anni: bastano 30 secondi per perdere quella sensazione di pesantezza nella schiena e sentirsi 10 kg più leggeri. Lo trovo comodissimo perché si può davvero usare anche velocemente la mattina prima di andare al lavoro o la sera appena rientrati e basta stenderlo a terra e rotolarcisi su. Qui potete comprare il Foam roller

  • MASSAGGIATORE a INFRAROSSI

Sembra fantascienza invece è un semplice cuscino con due sfere rotanti a infrarossi, che si può applicare nella zona cervicale o lungo tutta la schiena a diverse altezze. E’ molto efficace perché agisce proprio nei punti di tensione della schiena e sembra davvero di ricevere un massaggio shiatsu. Vi garantisco che da quando l’ho comprato sono rinata.

massaggiatore a infrarossi

Purtroppo il mio non lo trovo online, ma questo mi sembra il più simile Lifebasis Cuscino Massaggiante

 

BASTA STRESS

Quando le cose da fare son troppe tendiamo a sovraccaricare la mente e a stressarci inutilmente, tanto finisce in ogni caso che facciamo quello che possiamo fare. Organizzarci nel migliore dei modi per perdere meno tempo possibile è giusto, ma continuare a tormentarci con mille pensieri in realtà è controproducente.

Come organizzarsi?

  1. Fate una lista dei task più importanti da fare al lavoro, ma anche delle commissioni da fare durante la settimana di rientro e di tutte quelle piccole faccende da risolvere. Buttando tutto nero su bianco vi alleggerite la mente e saranno più chiare le priorità.
  2. Delegate! Non potete fare tutto voi. Cercate qualcuno che vi possa aiutare, o che per lo meno vi possa dare consigli utili.

 

Ti è piaciuto il mio articolo? Segui il mio blog e non perderti i prossimi!

Annunci

2 pensieri su “Ferie finite: come riprendersi dai primi giorni di lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...