Yoga: come iniziare

Un po’ tutti mi chiedono come ho iniziato a fare yoga, dove mi sono rivolta e cosa sono le sfide yoga. Ecco tutti i consigli!

Iniziare a fare Yoga per tanti significa scoprire un mondo nuovo fatto di tante sfaccettature diverse. Infatti, lo Yoga permette allo stesso di lavorare sulla forza muscolare, sullo stretching e sulla respirazione.

Come forse molti di voi già sanno, esistono diversi tipi di Yoga, alcuni più statici altri più dinamici e per questo è abbastanza facile trovare il corso più adatto alle esigenze e alle preferenze di ognuno di noi.

yoga con amiche

Come iniziare

Io mi sono avvicinata allo Yoga per la prima volta tramite Youtube, specialmente con Yoga with Adriene e la Scimmia Yoga, spinta dalla curiosità di capire come si svolgesse una lezione yoga, che movimenti e che posizioni includesse.

Guardando video su Youtube, da un lato si può attivamente iniziare a fare yoga a costo zero, ma dall’altro manca una persona esperta che ti corregga e ti dia suggerimenti su come arrivare alle posizioni facendo attenzione ai tuoi problemi personali (nel mio caso, a una schiena bella storta :P).

Successivamente, ho provato qualche lezione yoga qua e là, ma devo dire che finché non mi son trasferita a Milano era una passione un po’ marginale, dato che alcune di quelle lezioni non mi erano piaciute affatto.

Con il passare del tempo, e con il mio percorso nella meditazione che è andato di pari passo, son riuscita ad apprezzare un po’ tutti i tipi di Yoga e a preferirne uno piuttosto che un altro semplicemente in base alle mie esigenze del momento.

Se siete di Milano, vi consiglio di provare i corsi di Bali yoga e Spera Hot yoga e di tenere gli occhi aperti sulle varie lezioni Yoga che spesso ci sono in giro per la città, come ad esempio a Parco Sempione.

La prima lezione vi potrebbe non piacere, come tutte le cose, quindi vi consiglio di provarne almeno due o tre.

yoga a parco sempione

Cosa sono le Sfide Yoga

Nel concreto, le sfide yoga non sono altro che vere e proprie competizioni in cui ci si confronta su posizioni precise: gli hosts creano la sfida, decidono le posizioni e la durata e i partecipanti devono pubblicare giorno per giorno la posizione assegnata.

A fine sfida, gli hosts decretano i migliori partecipanti, in base alla bravura, alla bellezza delle foto o all’engagement che generano e gli sponsors della sfida mandano i premi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nonostante ricevere premi mi sia sempre piaciuto tantissimo (sono molto competitiva!), per me le sfide yoga sono molto utili a livello pratico: ho sempre molti impegni e mi divido tra lavoro, fitboxe e tante altre passioni, per cui purtroppo mi è capitato di dedicarmi meno allo yoga. Quando faccio le sfide, invece, riesco a organizzarmi meglio e a dedicare più tempo a questo vero e proprio toccasana.

Oltre a questo, grazie alle sfide si entra in una community di persone con la stessa passione, si fa amicizia e ci si scambiano pareri e consigli molto utili.

Ultimo plus: chi mi conosce sa quanto amo fare foto da sempre, quindi con le sfide yoga ho un po’ una scusa!

Per saperne di più, potete seguirmi su Instagram @lau.poe o leggere una piccola guida a posizioni, esercizi, respirazione e meditazione

Annunci

3 pensieri su “Yoga: come iniziare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...